Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Offerta didattica Corsi di laurea triennale Requisiti ammissione L-1

Requisiti ammissione L-1

Per essere ammessi al corso occorre essere in possesso di un diploma di Scuola media superiore o di altro titolo di studio riconosciuto idoneo dalla normativa vigente. Requisiti minimi per l'accesso sono la capacità di lettura ed interpretazione scritta di testi di medio-alta complessità in lingua italiana.

E' prevista una prova di accesso per gli studenti che avessero conseguito un voto di maturità inferiore ai 70/100, finalizzata a stabilire natura e durata delle eventuali attività di recupero.

In base a quanto previsto dal Regolamento Didattico d'Ateneo, per gli studenti che intendono iscriversi al corso di laurea L-1 Valorizzazione dei beni culturali che avessero conseguito una votazione finale di maturità inferiore a 70/100 - 42/60, è prevista una prova di accesso.

Attenzione!

La prova di accesso non ha la funzione di includere o escludere dall'iscrizione bensì ha lo scopo di verificare la preparazione di base nelle seguenti aree caratterizzanti il corso di studio:

  1. “Linguistica”;
  2. “Storica-educazione civica”;
  3. “Geografia storica e lettura delle carte geografiche”;
  4. “Informatica-comunicativa”

e di far rilevare alla commissione le eventuali lacune al fine di proporre attività di studio integrative. La commissione è composta da: area linguistica - Prof.ssa Maria Teresa Gigliozzi area Storica-educazione civica - Prof. Francesco Pirani area Geografia storica e lettura delle carte geografiche - Prof. Umberto Moscatelli area Informatica-comunicativa - Prof. Federico Valacchi

Gli studenti immatricolati con voto di Diploma di maturità inferiore a 70/100 - 42/60, in base all'art.10 del Regolamento della Classe Unificata L-1 e LM-89, sono tenuti a seguire il percorso di seguito indicato:

1 fase: lo studente dovrà sostenere un test scritto contenente 16 domande, che potranno essere a risposta aperta, chiusa e multipla (4 per ciascuna delle 4 aree). Per il superamento del test si richiede di rispondere in modo corretto ad almeno il 50% delle domande per ciascuna area.L’esito del test sarà comunicato con lettera; nel caso di superamento del test in tutte le aree, non è richiesta alcuna attività integrativa;

2 fase: in caso di mancato superamento, in una o più aree, lo studente sarà invitato a contattare il docente referente dell’area in cui si sono riscontrate lacune, per l’assegnazione del materiale di studio individualizzato;

3 fase: sostenere un colloquio di verifica sul materiale assegnato, per ciascuna area, in data da concordare con il docente referente.

 

DATE PER LA PROVA  a.a. 2013/14

  • 6 novembre 2013 ore 09
  • 5 dicembre 2013 ore 11
  • 18 febbraio 2014 ore 10

 

Per ogni ulteriore chiarimento e/o informazione è possibile contattare il Prof. Pirani: francesco.pirani@unimc.it