Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Offerta didattica Corsi di laurea triennale L-1 Valorizzazione dei beni culturali AD ESAURIMENTO

L-1 Valorizzazione dei beni culturali AD ESAURIMENTO

Corso di laurea triennale cl. L-1 Valorizzazione dei beni culturali

Classe di appartenenza L-1: Beni culturali

Ordinamento 2013

 

CORSO in DISATTIVAZIONE
Nell'a.a. 2015/16 viene erogato solo il III anno
Nell'a.a. 2014/15 vengono erogati solo il II e il III anno

 

Piano di studio I Requisiti per l'ammissione I Servizi didattici on line

a.a. 2015/16 III anno anche con servizi didattici on line

Obiettivi Formativi

Il corso triennale, attivato nell’anno accademico 2013/14, consente di acquisire una preparazione di base nei diversi ambiti dei beni culturali: storia dell'arte, archeologia, storia, archivi, biblioteche, musei. Il corso integra le conoscenze sui beni culturali con le competenze per renderle effettivamente utili nel mondo del lavoro. Per questo motivo, accanto alle discipline dei beni culturali sono previsti corsi di lingue, economia della cultura, diritto dei beni culturali, informatica applicata ai beni culturali. Nell'ambito del corso si possono fare esperienze concrete nel campo dei beni culturali, partecipando ai tirocini svolti presso le numerose istituzioni culturali con cui il Corso di Laurea e l'Ateneo sono convenzionati.

Profili professionali

L'obiettivo è quello di formare le figure professionali in grado di operare a diversi livelli presso enti pubblici e privati, in particolare presso Enti locali, Uffici statali e Istituti culturali quali, ad esempio, sovrintendenze, musei, pinacoteche, biblioteche, archivi, fototeche, parchi archeologici e naturali, nonché presso aziende operanti nel settore della tutela, della valorizzazione e della gestione dei beni culturali.
Il Corso di studio provvede a organizzare laboratori, stages e tirocini presso aziende ed enti pubblici e privati, per concorrere al conseguimento dei crediti richiesti per le “altre attività formative” e per gli specifici obiettivi formativi occorrenti per il previsto profilo professionale.

Durata del Corso

Il Corso di studio dura tre anni e per laurearsi occorre avere raggiunto un totale di 180 crediti (di norma 60 per anno).

Requisiti per l'ammissione

Per essere ammessi al Corso occorre essere in possesso di un diploma di Scuola media superiore o di altro titolo di studio riconosciuto idoneo dalla normativa vigente. Requisiti minimi per l'accesso sono la capacità di lettura e interpretazione scritta di testi di medio-alta complessità in lingua italiana.

E' prevista una prova di accesso per gli studenti che avessero conseguito un voto di maturità inferiore ai 70/100, finalizzata a stabilire natura e durata delle eventuali attività di recupero.

Prova finale

La prova finale consiste nella stesura di una tesina scritta o altro lavoro di catalogazione. Gli studenti dovranno dimostrare di conoscere almeno una lingua straniera dell'Unione Europea (preferibilmente l'inglese). Al compimento degli studi, con l'acquisizione dei 180 crediti previsti, viene conseguito il Diploma di laurea in Beni Culturali - Corso di studio in Valorizzazione dei beni culturali (Classe L-1).

Il Diploma di laurea consente l'accesso, senza alcun debito formativo, al biennio magistrale in Management dei Beni Culturali (Classe LM-89).