Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Immagini sacre e propaganda

ORSO DI ECCELLENZA A.A. 2011/2012 II sem.

 

Nell'ambito del programma binazionale italo-francese Connaître, gérer, valoriser les biens culturels

Immagini sacre e propaganda

18-20 aprile 2012

Dominique Rigaux

Professeur des universités de première classe à l’université de Grenoble 2

 

Orari
- mercoledì 18 aprile 2012 - dalle ore 14.00 alle ore 18.00

- giovedì 19 aprile 2012 - dalle ore 14.00 alle ore 17.00

- venerdi 20 aprile 2012 - dalle ore 09.00 alle ore 12.00

 

Il corso sarà tenuto in lingua ITALIANA.

 

Requisiti per la partecipazione

A norma di regolamento di Ateneo, al corso di eccellenza vengono ammessi gli studenti in corso iscritti regolarmente all'Università di Macerata che abbiano una media di almeno 27/30.

Sono ammessi altresì i dottorandi di ricerca che ne facciano esplicita richiesta.

La partecipazione al corso e il superamento della verifica finale comportano l'attribuzione di 2 CFU curriculari e il rilascio di un attestato di frequenza.

E' prevista inoltre la partecipazione in qualità di uditori.

 

Va presentata domanda al Preside della Facoltà su apposito modulo disponibile presso la Segreteria di Facoltà o scaricabile da questa pagina. Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro il 13 aprile 2012 - Ore 13.00 alla Segreteria della Facoltà di Beni Culturali o anche per e-mail a gianluca.lucchese@unimc.it

 

Programma

L’image de propagande - Immagni sacre e propaganda

A partir d’exemples picturaux italiens de la fin du Moyen Age et du début de la Renaissance (XIIIe -XVIe siècles), certains célèbres (images franciscaines d’Italie centrale), d’autres inédits (peintures murales des vallées alpines issues du programme PREALP), le cours se propose d’étudier plusieurs exemples de propagande par et avec l’image.

 

A partire dagli esempi pittorici italiani della fine del Medioevo e dell'inizio del Rinascimento (XIII - XVI secolo), alcuni celebri (immagini francescane dell'Italia centrale), altre inedite (pittura murali delle valli alpine tratte dal programma PREALP), il corso si propone di studiare diversi casi di propaganda con e attraverso l'immagine.

1 - Par la grâce du pinceau : la fabrication d’un saint - Come fabbricare un santo

Le rôle de la peinture dans la création et la diffusion d’un culte depuis les premiers exemples franciscains d’Italie centrale (XIIIe-XIVe siècles) jusqu’aux cultes locaux dans les vallées alpines et préalpines ( Panacea- Bovo).

 

Il ruolo della pittura per la creazione e la diffusione di un culto dai primi esempi francescani nell'Italia centrale (XIII-XIV secolo) fino ai culti locali nelle vallate alpine e prealpine (Panacea-Bovo).

2 – Le pouvoir des images - Il potere delle immagini ( fin du XVe siècle – début du XVIe siècle) Etudes de cas : la propagande iconographique anti-juive en Italie du Nord autour de « l’affaire  Simon de Trente » (1475)

et dans un second temps, les phénomènes de résistance /résilience catholiques dans les vallées alpines au moment de l’instauration de la Réforme

 

Studi di casi particolari: la propaganda iconografica antigiudaica nell'Italia del Nord in relazione al "Caso Simone di Trento" (1475); i fenomeni della resistenza cattolica nelle valli alpine all'epoca della Riforma.

3 – Contrôle QCM - Verifica finale
Indicazioni bibliografiche
Bacci (Michele), Pro remedio animae. Immagini sacre e pratiche devozionali in Italia centrale (secoli XIII e XIV), Gisem, Pisa 2000.
Belting (Hans), L’arte e il suo pubblico. Funzione e forme delle antichi immagini della Passione, trad. it. di G. Cusatelli,  Nuova Alfa Editoriale, Bologna1986.
Frugoni (Chiara), La voce delle immagini. Pillole iconografiche dal Medioevo, Giulio Einaudi editore, Torino 2010, 301p.
Niccoli (Ottavia), Vedere con gli occhi del cuore. Alle origini del potere delle immagini, Laterza, Roma-Bari 2011, 194 p.
Rigaux (Dominique), A la Table du Seigneur. L’eucharistie chez les Primitifs italiens, Cerf Histoire, Parigi 1987, 319 p.

ALLEGATI